Progetti

Realizzazione isola per cucina – Parte 2

single-image

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per  chi ama il fai-da-te.

In questo post continuo il progetto della mia cucina.

Nella prima parte ti ho spiegato come ho realizzato il telaio del mobile e i cassetti.

In questa seconda sezione vedrai come l’ho rifinito con legno, ferro e…cemento.

Buona lettura!

RIVESTIMENTO ESTERNO DEL MOBILE ISOLA CUCINA

Una volta completati i cassetti e tutta la parte interna dell’isola ho iniziato a lavorare sull’esterno.

L’idea era quella di rivestire in listellare di Noce Nazionale ed avere delle mensole in lamiera di ferro da 4 mm.

Per nascondere la giunzione delle lamiere al banco ho pensato di fare un’intercapedine; praticamente ho formato una struttura esterna al mobile con listelli d’abete  su cui fissare sia i pannelli di rifinitura in noce che le mensole in ferro, alternandoli tra loro.

I pannelli di listellare di noce, una volta tagliati al banco sega, li ho fissati dall’interno così da nascondere le viti.

Le mensole invece, le ho fatte con una piega di pochi cm che va ad infilarsi proprio dietro al pannello in legno.

Dettaglio della piega interna delle mensole

Dopo aver  montato il tutto ho saldato tra loro le mensole complanari, stuccato le saldature e verniciate con una mano di antiruggine e 2 di nero opaco.

Il legno l’ho finito con cera di olio duro, resistente praticamente a tutto!

MONTAGGIO CUCINA IN CASA

Finalmente ho potuto assemblare tutti gli elementi in casa mia.

Trasportati e assemblati definitivamente tra loro i 4 mobiletti, applicato il rivestimento esterno e inseriti  tutti i cassetti.

Non mi resta che realizzare il top

TOP CUCINA IN CEMENTO

Per ovvie ragioni di peso e trasportabilità ho realizzato questa parte della mia isola per la cucina…direttamente in cucina.

Ho fatto una cassaforma in mdf stuccata con il silicone per evitare fuoriuscite del materiale in fase di colata.

La cassaforma in MDF per colare il cemento

In questa fase ho già previsto tutti i fori per lavello e fuochi che monterò alla fine.

Quindi ho impastato sabbia e cemento con l’acqua amalgamando e mescolando per bene il tutto.

È arrivato il momento della colata del cemento: ho versato l’impasto nella cassaforma irrobustendolo con la retina apposita e spianato per bene il tutto stando attento a non lasciare bolle d’aria.

Dopodiché ho effettuato una colata finale livellandola per bene con il regolo.

Livellatura del cemento

Ho lasciato asciugare il cemento per il tempo necessario.

Come puoi vedere dal video ho avuto qualche piccolo intoppo nell’istallazione, ma alla fine ce l’ho fatta.

Dopo aver sformato il cemento l’ho posizionato sul mobile e carteggiato finemente, quindi ho aspirato la polvere della scartavetratura.

Per una finitura del cemento, che lo rendesse resistente all’acqua e ai graffi, ho dato prima una mano di primer a base acqua con il rullo.

Finitura del top in cemento

Quindi una resina per pavimenti (4 parti di resina e 1 parte di catalizzatore) super resistente a graffi, urti, acqua e calore.

CONCLUSIONI

La facciata esterna dell’isola finita

Il risultato finale è spettacolare!

Questo, finora, è uno dei miei progetti preferiti per stile, materiali e funzionalità.

Legno, ferro e cemento sono elementi materici che si sposano alla grande tra loro.

Le linee semplici, ma al tempo stesso studiate e funzionali, lo rendono un elemento contemporaneamente moderno e caldo.

Per capire al meglio tutti i passaggi ti consiglio di guardare anche i video relativi al progetto sul mio canale YouTube dove troverai molti altri tutorial interessanti.

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche