Progetti

Restyling di un vecchio mobile Fai da te

single-image

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per chi ama il fai-da-te.

In questo post ti parlo di come ho modificato un vecchio mobile anni ’90 per dargli un nuovo stile e una nuova vita.

Quante volte abbiamo visto dei vecchi mobili buttati via o abbandonati sul ciglio della strada?

Io ho provato a recuperare un mio vecchio scaffale trasformandolo in una “finta” cassettiera vintage…

RESTYLING MOBILE ANNI ’90

RIVESTIMENTO CON PERLINE FAI DA TE

In questo progetto il materiale più adatto sarebbero state sicuramente delle doghe di pallet, così avrei dato molto facilmente l’aspetto vintage che cercavo.

Purtroppo però non ne avevo disponibile e ho deciso di usare delle perline di abete.

Ma prima di parlare dello stile, soprattutto quando si tratta di un vecchio mobile, bisogna verificarne la stabilità.

In questo caso il mobile che avevo presentava una scarsa stabilità e oscillava molto.

Quindi ho deciso di montare una fodera sul lato posteriore per irrigidirne la struttura.

Ho risolto il problema con del semplice compensato da 4 mm, ho seziono il pannello in 4 parti con la sega ad immersione e, dopo aver preforato, l’ho avvitato sulla faccia posteriore.

Numero i pezzi perché poi li smonterò per verniciarne la parte interna.

Realizzo le ante col multistrato da 15 e monto le cerniere come puoi vedere in questo articolo.

È arrivato il momento delle perline da 1 cm.

Per prima cosa, aiutandomi con dei listelli di abete da 18 mm uniti alle perline stesse tramite colla e chiodi,creo delle L così da rivestire gli spigoli anteriori del mobile.

Fisso gli angolari al mobile con la chiodatrice senza usare la colla.

Quindi posso passare a rivestire il resto dei fianchi e del top inchiodando con lo stesso metodo tutte le perline tagliate a misura con la troncatrice.

Gli spigoli li rifinisco con la fresatrice verticale portatile.

MAKE UP DELLE ANTE

L’idea è quella di realizzare dei finti cassetti.

Perciò dopo aver calcolato la scansione verticale e orizzontale in modo che siano equidistanti fra loro e dai bordi esterni del mobile, taglio i pannellini in lamellare che saranno i finti frontali dei finti cassetti.

Prima di incollarli, bordo le ante in multistrato col bordo precollato e rifilo col rifilatore.

Rimonto le ante sul mobile e inizio a montare i finti cassetti con un po’ di colla vinilica e, aiutandomi con un listello orizzontale messo a livello e degli spessori, li inchiodo alle ante.

In questa fase metto solo 2 chiodi per pannello in modo da poterli smontare nell’eventualità di doverli spostare.

Per capire bene tutti questi passaggi ti consiglio di guardare il video del progetto sul mio canale YouTube.

FINITURA LEGNO EFFETTO VINTAGE FAI DA TE

Come finitura per il mio mobile Vintage ho scelto un impregnante noce scuro.

Prima di passare l’impregnante però rovino un po’ i frontali con martello e taglierino in modo da creare una superficie molto rovinata con effetto vissuto “scheggiando” per  bene anche gli spigoli.

Quindi posso iniziare a dare l’impregnante a pennello e, tra una mano e l’altra, carteggio con spugnetta abrasiva per non levigare troppo e creare diverse sfumature di colore.

Infine applico una finitura trasparente all’acqua.

Ma non possono esserci cassetti vintage senza delle meravigliose maniglie vintage.

Purtroppo però, quando le ho aquistate sul web, dalla foto sembravano molto meno dorate di quanto non siano nella realtà.

Ma ho trovato subito la soluzione fai da te anche a questo imprevisto!

Così le “invecchio” spruzzando un po’ di nero e tamponando con un fazzoletto per creare una sorta di brunitura del metallo.

Adesso posso avvitarle sui finti cassetti.

CONCLUSIONI

Dopo aver rimontato le ante sul mobile il progetto è completo!

Il risultato è davvero incredibile…

A chi non conosce la storia di questo mobile può sembrare davvero una cassettiera vintage.

Ho posizionato il mobile nel mio studio e devo dire che col nuovo colore della parete ci sta proprio bene.

Per vedere tutti i miei progetti e il video relativo a questo lavoro per approfondire tutti i passaggi ti consiglio di andare sul mio canale YouTube dove troverai anche molti altri tutorial interessanti.

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

ENTRA A FAR PARTE DEI MAKERS

Accedi subito a tips e Progetti

  • lavorazione dei metalli
  • lavorazione del legno
  • lavorazione del calcestruzzo
  • lavorazione delle resine epossidiche