Consigli

Cos’è e a cosa serve una punta trapano con raspa per il legno?

single-image

La punta trapano con raspa per il legno è uno strumento non comune – almeno non quanto le normali punte per forare – ma utile per chi ha bisogno di uno strumento per modellare questo materiale. Perché spesso le esigenze dell’artigiano vanno oltre l’opera che può essere messa in atto con una mola da banco.

Bisogna puntare al dettaglio, alla possibilità di ottenere risultati specifici. Questo è il momento in cui entra in campo la punta trapano con raspa. Ecco i dettagli che devi conoscere prima di effettuare il tuo acquisto.

Cos’è una punta con raspa?

Si tratta di una semplice punta trapano, con il codolo da inserire nel mandrino, che però termina con una forma specifica. In particolare con una struttura sferica o cilindrica ricoperta da punte metalliche.

Questa è la classica struttura che caratterizza la raspa manuale. Vale a dire una sorta di lima a maglie grosse composta da una bacchetta di metallo e un manico in plastica o legno. Il vantaggio della punta trapano con raspa per il legno è quello di ottenere lo stesso effetto dello strumento a mano ma molto amplificato.

Da leggere: come scegliere il trapano a colonna

A cosa serve esattamente?

Una punta trapano con raspa per il legno ha il compito di smussare, consumare e creare scanalature. Può essere usata per allargare o per concludere l’opera di pulizia di un tronco. In alcuni casi queste punte hanno buon uso per le decorazioni finali, in altri per risolvere problemi di alesatura legati a passaggi troppo stretti.

Le frese rotative – solitamente da acquistare in forme differenti – hanno lo scopo di eliminare materiale in più, un po’ come avviene con le punte trapano con svasatore per il legno ma per scopi sempre diversi.

Differenza con mola e fresa

Attenzione a non confondere la punta trapano con raspa per il legno con soluzioni simili ma con funzioni differenti. Il mondo della lavorazione è ampio e variegato, basta un dettaglio per fare la differenza.

Mola

La mola è una punta sempre pensata per consumare e levigare ma con una grana molto fine. Si presenta come un blocco di minerale rigido e abrasivo, può essere di forma differente e si usa per lavorazioni fini.

La raspa, invece, serve a sgrossare ed elimina una quantità di materiale superiore. Montata su un trapano, grazie a un braccio speciale con morsa può essere usata anche da banco per lavorazioni continuative.

Fresa

La fresa è una punta per trapano – o per uno strumento specifico come la fresatrice – che serve a consumare il legno secondo una linea o una forma specifica. Con la fresa si creano i binari per un incastro o gli angoli di una finestra. Le punte forstner sono delle frese che si usano per creare dei fori di precisione per le ante. Per approfondire l’argomento puoi dare uno sguardo a questa guida di Mattley dedicata alla fresatura circolare.

Quale modello devo scegliere?

Quando acquisti una punta trapano con raspa per il legno, o magari per la pietra o il metallo, devi considerare che esistono forme differenti. Quali sono le soluzioni più comuni? Di sicuro quella sferica è comune.

Diverse punte con forma differete.
Punta trapano con raspa per il legno.

Anche le frese cilindriche e coniche sono particolarmente diffuse ma ricorda che esistono versioni particolari come quelle ovali che aiutano a lavorare su curve e ricci. Bisogna usare sempre la punta giusta in base al lavoro da eseguire: grazie a questi strumenti puoi svasare, levigare e allargare fori con semplicità.

Caratteristiche tecniche e forme

Vuoi acquistare un set di punte per il trapano con raspa da usare sul legno? Assicurati che siano in acciaio al carbonio in modo da avere una base di partenza stabile e duratura, resistente all’abrasione e al calore generato dalla frizione con il materiale. Ma soprattutto adatta a lavorare materiali differenti.

Infatti ci sono kit di punte con raspa adatte a operare sul legno, sulla plastica e metalli non ferrosi. Poi ci sono le frese in tungsteno ricoperte di titanio che possono essere applicate anche su acciaio e pietre.

Da leggere: fare un buco nel legno, tutorial

Esistono dimensioni e forme particolari?

Il mondo delle frese e delle lime rotative per trapano è immenso, puoi trovare soluzioni adatte a ogni esigenza. Ma quando si parla di raspe per il legno da usare sul trapano l’attenzione va alle dimensioni. Infatti, esistono delle punte o delle frese che hanno una particolarità utile in determinate occasioni?

Punta trapano con raspa per il legno
Esempio di punta larga con raspa della Wolfcraft.

Puoi facilmente capire che con uno strumento del genere puoi allargare un foro nel legno o creare una forma specifica. Per ottenere l’effetto desiderato bisogna sempre scegliere la forma giusta e la dentatura adeguata.

Vorresti portare i tuoi manufatti ad un livello superiore e riuscire finalmente a realizzare tutte le idee che ti frullano per la testa?

Con un maestro di Falegnameria e un programma strutturato uniti ai materiali della Makers Academy puoi farcela tranquillamente quando e dove vuoi e nel pieno rispetto dei tuoi tempi di apprendimento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

IL NOSTRO PRIMO LIBRO!

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.