Consigli

Cos’è la pre-foratura: a cosa serve, perché e come si fa

single-image

La pre-foratura del legno è una tecnica che consente di effettuare una guida nel blocco in cui vuoi inserire una vite. Sappiamo bene che questi elementi meccanici, di metallo con auto-filettatura, possono essere avvitati nelle assi e sulle travi con una notevole facilità: forano e scavano il legno grazie al movimento orario imposto dal cacciavite o dall’avvitatore elettrico. Se hai fretta puoi anche decidere di operare in questo modo.

Ma il vero maker, l’appassionato di fai da te e bricolage, sa che i lavori di qualità si vedono dai dettagli. Ed ecco la spiegazione per cui oggi decidiamo di affrontare questo tema: basta una distrazione per rovinare tutto.

Cos’è la pre-foratura del legno?

Si tratta di una tecnica che consente di inserire viti autofilettanti nel legno senza rovinare la materia prima e il perno. Consiste in un foro effettuato con una punta normale seguito da una svasatura per creare l’area utile a ospitare la testa conica della vite a testa piatta che scompare una volta avvitata a filo con il piano di legno.

Per effettuare una buona pre-foratura del legno hai bisogno di un trapano, una punta dal diametro inferiore della vita che vuoi avvitare e uno svasatore. In alcuni casi puoi usare anche punte con elemento conico che fa da svasatore in modo da ottenere con un’unica operazione due risultati (pre-foro e alloggio per la vite).

Da leggere: come tagliare il legno a 45 gradi

Perché fare la pre-foratura?

Semplice, in questo modo abbiamo un lavoro di qualità e più sicuro per le sorti della materia prima. Alcune qualità di legno, ad esempio, potrebbero spaccarsi nel momento in cui avviti un perno senza un foro di avvio. Quelli più resistenti, invece, tendono a deviare il corso della vite e in alcuni casi possono anche spezzarla.

In sintesi, fare un buco nel legno come pre-foratura è un passaggio che può aiutarti a limitare danni e risparmiare tempo. Anche nel video che abbiamo pubblicato sul nostro canale YouTube iniziamo proprio da questo passaggio: la differenza del risultato tra una vite inserita senza e con pre-foro nel legno sottile.

Il listello sottile tende a spezzarsi senza pre-foro, mentre nella trave di abete l’avvitatore non riesce a seguire una foratura perpendicolare e prende il verso della venatura. Sul faggio puoi avere problemi ancora più gravi.

Come fare pre-foratura del legno

Basta forare il legno con una punta con diametro simile, non superiore, alla vite e far seguire l’attività a una fase di svasatura. Le due operazioni possono avvenire anche con la stessa punta se dotata di svasatore.

punte con svasatore
Kit di punte con svasatore.

Quanto deve essere profondo il foro? Non tanto, o comunque non per forza deve seguire l’intera lunghezza della vite soprattutto se ne devi avvitare poche. L’importante è avere una guida in grado di evitare i problemi che abbiamo già elencato, vale a dire rottura del legno o deformazione della vite in fase di inserimento.

Quali strumenti usare per pre-forare?

Questo lavoro, come suggerito, può essere effettuato con una normale punta e uno svasatore. Per evitare il doppio passaggio si possono sfruttare dei kit che comprendono punte con elemento per forare e svasare.

Tutto questo in un’unica soluzione. L’aspetto interessante è che puoi regolare il nottolino della svasatura in modo da muoverlo lungo la punta per regolare la profondità del foro. Conviene sempre acquistare dei set.

pre-foratura del legno
Punta svasatrice Wolfcraft con blocco di profondità.

Così da avere tutte le misure a disposizione anche se, nella maggior parte dei casi, saranno i diametri più piccoli a essere utilizzati con maggior frequenza. Per forare e svasare il legno devi regolare la profondità con la chiave a brugola esagonale che consente di fissare le lame dello svasatore a una certa altezza, in alternativa esistono punte o con svasatore fisso (ma qui devi andare a occhio o con plastica che regola la profondità.

Da leggere: come fare un buco nel legno quadrato

Come svasare un foro per il legno

La svasatura è un’attività fondamentale che precede l’inserimento della vite. Ma senza un pre-foro completo, perpendicolare, rischi di lavorare male. Nel video-tutorial trovi tutti i passaggi necessari per completare quest’operazione. E se hai altre domande lasciale nei commenti.

Per dare una grandissima spinta verso l’alto ai tuoi progetti c’è la Makers Academy dove puoi trovare il tuo percorso di Falegnameria (e non solo) con un insegnante esperto e qualificato che ti guiderà in un programma serio e strutturato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

IL NOSTRO PRIMO LIBRO!

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.