Progetti

Mobile bagno Fai da te

single-image

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per gli amanti del fai-da-te.

In questo post ti parlo di come ho realizzato un bel mobile lavabo per il mio bagno utilizzando materiali economici e facilmente reperibili, in pieno stile Makers.

All’inizio volevo realizzarlo in listellare, ma poi ho deciso di usare multistrato e lamellare di pioppo per renderlo facilmente realizzabile da tutti.

REALIZZAZIONE DEL MOBILE FAI DA TE

STRUTTURA DEL MOBILE BAGNO

Per la struttura del mio mobile ho scelto dei moraletti in abete 40×40 già piallati e del multistrato di pioppo che ho tagliato con sega ad immersione e banco sega

I moraletti invece li taglio alla troncatrice e mi serviranno come gambe del mobile oltre che a fungere da struttura.

Con sega ryoba e pialla rastremo i piedi.

Per avvitare le gambe dall’interno al fianco del mobile e non far vedere le viti da fuori, uso le giunzioni con i fori a tasca.

Per rifinire il pannello laterale a vista con un mezzotondo in legno ho fatto una semplice cornice che ho attaccato con un po’ di colla vinilica e chiodini.

Anche per quanto riguarda il collegamento dei due fianchi fra loro faccio i fori a tasca su 2 listelli 4×4 e li avvito a mo’ di traverse.

Con una fascia di multistrato da 10 cm in orizzontale rinforzo la struttura sul lato posteriore del mobile.

Poi aggiungerò un altro pannello di multistrato più grande che farà da schiena al mobile per renderlo più solido e chiuderlo nel lato posteriore.

Quindi capovolgo il mobile e avvito il fondo in multistrato sempre col sistema dei fori a tasca.

SCELTA DEL DESIGN

Una volta completata la struttura devo scegliere il design, quindi la parte visibile e funzionale del mobile.

Appoggio il lavandino per provare le dimensioni e capire come fare i cassetti.

Ho deciso, per una questione estetica di dividere la parte superiore in 3 parti con 2 cassetti laterali e un cassetto finto al centro.

Perciò creo la struttura dei vani servendomi di listelli di abete e multistrato.

Per quanto riguarda la parte inferiore invece farò 2 sportelli mettendo una battuta centrale da 10 cm in multistrato per suddividere in modo esteticamente gradevole la facciata del mobile.

A questo punto ho realizzato i cassetti come puoi vedere a questo link.

Per gli sportelli taglio il lamellare a listelli per formare la cornice e con la fresa a taglienti dritti, al banco fresa, creo la fresata per inserire il pannello dell’antina in compensato.

Incollo le antine e una volta asciutte le rifilo al banco sega

Levigo direttamente con 180 dato che si tratta di semilavorati che non hanno bisogno di sgrossatura.

Inserisco delle spine in legno per nascondere i fori a tasca.

Quindi posso montare le cerniere a scodellino sugli sportelli (anche per questo ho fatto un articolo dedicato che trovi a questo link).

FINITURA MOBILE PER BAGNO FAI DA TE

Per rifinire e proteggere il mio mobiletto del bagno ho dato una base di cementite a pennello.

Dopo un’attesa di 24 ore per consentire l’asciugatura del fondo ho dato una leggera levigata con carta abrasiva 220.

A questo punto, dopo aver stuccato le piccole imperfezioni delle superfici, posso dare la finitura: Smalto grigio dato a pennello nelle fessure e nelle parti più strette mentre sui pannelli e le superfici più ampie mi servo di un piccolo rullo.

CONCLUSIONI

Dopo aver montato maniglie e lavabo il mio mobiletto per il bagno è pronto!

L’ho posizionato nel bagno di casa mia e devo dire che ne sono estremamente soddisfatto.

Per vedere tutti i miei progetti e il video relativo a questo lavoro ti consiglio di andare sul mio canale YouTube dove troverai anche molti altri tutorial interessanti.

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

ENTRA A FAR PARTE DEI MAKERS

Accedi subito a tips e Progetti

  • lavorazione dei metalli
  • lavorazione del legno
  • lavorazione del calcestruzzo
  • lavorazione delle resine epossidiche