Progetti

Scegliere e usare il mazzuolo in legno: guida base per iniziare

single-image

Il mazzuolo in legno è uno strumento indispensabile per chi si occupa di falegnameria, bricolage e fai da te. Questo perché permette di svolgere diverse operazioni con lo scalpello e le sgorbie, vale a dire gli attrezzi necessari per intagliare. In particolar modo consente di colpire con maggior sicurezza l’attrezzo.

Perché questo è un punto essenziale da valutare. Il mazzuolo in legno è diverso da un comune martello, anche se dello stesso materiale ha delle funzioni particolari e una forma diversa. In questo articolo vogliamo approfondire l’argomento e guidare la scelta, nel miglior modo possibile, per l’acquisto migliore.

Cos’è il mazzuolo in legno

Si tratta di un attrezzo usato per colpire scalpelli e sgorbie necessarie per l’incisione e la lavorazione. La caratteristica sostanziale è la forma: rispetto a un martello comune, con manico sottile e corpo voluminoso solo nella sezione superiore, questa soluzione prevede un’impugnatura più piccola e un’aria di percussione cilindrica. Ma molto estesa, pesante e ampia. A volte quest’attrezzo viene realizzato in bottega dall’artigiano.

Da leggere: come fare un buco nel legno

A cosa serve questo attrezzo

Imprimere una forza adeguata allo scopo su altri strumenti, in primo luogo per i lavori su legno ma anche su pietra (infatti è usato da falegnami e scultori). Qual è la differenza con un comune martello? Non puoi fare lo stesso con altri strumenti per la percussione che si trovano sulla parete porta-attrezzi?

Esempio di mazzuolo in legno – Fonte Wikipedia

In linea di principio sì, ma con la mazzola per il legno hai la facoltà di colpire con maggior precisione grazie all’area più ampia e voluminosa che si aggira intorno ai 60/80 centimetri di diametro. Essendo, poi, in legno permette di tutelare gli scalpelli e gli altri strumenti in modo da evitare che si spacchino e si rovinino.

Varie forme del mazzuolo

Come puoi ben immaginare, conoscendo la varietà dei lavori che si possono effettuare nel mondo della falegnameria, non esiste un unico tipo di mazzuolo in legno. In primo luogo questo strumento varia per grandezza in base al peso necessario per imprimere più o meno forza per i vari lavori di falegnameria.

Ovviamente per lavorare con scalpelli e sgorbie più grandi hai bisogno di mazze energiche e solide, più pesanti ma che variano nella forma. La base di partenza, adatta a chi inizia a lavorare in questo mondo, è quella del mazzuolo con testa a campana in legno, dal peso che varia dai 400 a 900 grammi fino a raggiungere il chilo. Il mazzuolo in legno con forma conica, invece, è adatto a utenti più esperti.

Dimensioni tipiche mazzuolo in legno

Per avere un’idea chiara delle caratteristiche di un martello in legno pensato per lavorare con scalpelli e sgorbie da incisione lasciamo delle misure che potresti trovare rispetto ai prodotti in commercio.

Modello grandeModello piccolo
Lunghezza totale300 mm250 mm
Diametro testa100 cm65 mm
Lunghezza testa140 mm90 mm
Peso800 gr300 gr
Manico170 mm160 mm

Martelli alternativi al legno

Il mazzuolo da scultore è, storicamente, costruito con il materiale (carpino o betulla) che ci offre la natura per la lavorazione. Ma il legno spesso viene sostituito da altre soluzioni che contemplano le stesse proprietà.

Evitando però il problema dell’usura. Ad esempio c’è l’opzione di acquistare mazzuoli con testa in nylon. In alternativa si sceglie il composto noto come l’uretano che mantiene una buona elasticità e può essere appesantito con inserto in piombo per rendere più pesante lo strumento per determinati lavori. Inoltre c’è una soluzione che viene usata per i lavori di precisione: quelli con la testa in ottone.

Am-Tech - Martello in legno, 12 cm
Am-Tech – Martello in legno, 12 cm

Passiamo ai martelli con forme differenti? Esistono mazzole per tappezzieri o mobilieri con manici simili a quelli dei martelli ma con una testa squadrata e voluminosa per lavorare sulle varie sezioni dei mobili.

Da leggere: cosa sono e come si fanno gli incastri

Dove acquistare la mazzola di legno

La tradizione vuole che sia l’artigiano stesso, in bottega, a creare questo strumento. D’altro canto oggi puoi acquistare ottima attrezzatura (sia in legno che di nylon) a prezzi concorrenziali. Ricorda, però, di non barattare mai la qualità con l’economia: una semplice mazzola di legno a forma conica deve rispettare determinati criteri qualitativi. E in primo luogo un’impugnatura comoda, ergonomica.

Per finire ti segnalo un videocorso di falegnameria che ho realizzato insieme alla Makers Academy con l’aiuto di Giacomo Malaspina, un falegname professionista esperto e grande docente di Falegnameria.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.