Recensioni

Fresa per unione a Tenone e Mortasa – Recensione

single-image

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per chi ama il fai-da-te.

In questo post ti parlo di una fresa per giunzioni fondamentale in falegnameria.

Si tratta della fresa per unioni Tenone e Mortasa di Fraiser.

L’ho usata personalmente nella realizzazione del mio mobiletto porta frese, un progetto di cui sono estremamente fiero e soddisfatto.

In questo articolo ti spiegherò come funziona questa fresa e ti parlerò dell’opinione che mi sono fatto nell’utilizzarla.

CREARE LE GIUNZIONI TENONE E MORTASA CON FRESA FRAISER

La fresa di cui ti parlo in questo articolo è disponibile con gambo da 8, 12 o 12,7 mm e può essere usata davvero in moltissimi progetti.

Infatti ci consente di realizzare un incastro che è un grande classico della falegnameria con estrema versatilità e personalizzazione.

Questo, prima di tutto, è dovuto al fatto che la fresa per incastro tenone e mortasa di Fraiser è una fresa 2 in 1.

Fresa Tenone e Mortasa 2 in 1
Fresa Tenone e Mortasa 2 in 1

Essendo una fresa componibile, in effetti, possiamo creare entrambi i lati della giunzione semplicemente smontando i taglienti e regolandoli in altezza in base allo spessore del materiale o all’ampiezza dell’incastro che vogliamo ottenere.

Nel mio progetto della vetrinetta porta frese, ad esempio, l’ho usata per creare l’incastro tra i listelli che formano l’antina.

Mi è bastato, dopo aver tagliato e piallato i listelli, regolare l’altezza del tagliente al banco fresa, per iniziare a fresare tutti i pezzi.

Regolazione per fresatura tenone
Regolazione per fresatura tenone

Una volta ottenuti i tenoni mi è bastato smontare un disco, aggiungere uno spessore e regolare l’altezza del disco rimasto aiutandomi con uno dei tenoni già ottenuti.

Quindi ho potuto realizzare le mortase in modo davvero molto semplice e veloce.

Fresatura mortasa
Fresatura mortasa

La fresa per unione Tenone e Mortasa di Fraiser ha una robustezza fuori dal comune: il 300% maggiore rispetto alle alternative economiche presenti sul mercato.

Questa robustezza è dovuta innanzitutto alla combinazione particolare dei parametri di temperatura, durata (per la tempra del metallo) e calore, pressione.

In secondo luogo il materiale di cui è composta è un metallo duro di tungsteno in micro-grain certificato che, oltre a renderla molto robusta, le garantisce una lunga vita.

L’angolo assiale e il rivestimento in BLK, specifico per conferire ancora più resistenza studiato per la lavorazione del legno, aiutano a mantenere un contatto sicuro e regolare con il materiale durante la fresatura.

Come ti dicevo prima, il fatto che sia componibile, rende questa fresa ancora più vantaggiosa in termini di prezzo, poiché abbiamo 2 frese in 1, “profilo e contro profilo”, soprattutto nella realizzazione delle antine.

CONCLUSIONI – FRESA PER UNIONE TENONE E MORTASA DI FRAISER

Fresa per unione Tenone e Mortasa
Fresa per unione Tenone e Mortasa

Ancora una volta mi sono affidato alla robustezza e all’affidabilità tutta italiana di Fraiser per realizzare i miei progetti e non me ne sono pentito.

Anzi, ho avuto un’ulteriore conferma dell’enorme qualità dei suoi prodotti.

Per vedere come ho usato questa fresa ti consiglio di guardare il video in cui ho mostrato la realizzazione della vetrinetta porta frese sul mio canale YouTube dove troverai molti altri progetti interessanti.

Ecco il link alla FRESA:

Ti volevo ricordare che questo articolo è in collaborazione con FRAISER robuste frese italiane per legno

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

ENTRA A FAR PARTE DEI MAKERS

Accedi subito a tips e Progetti

  • lavorazione dei metalli
  • lavorazione del legno
  • lavorazione del calcestruzzo
  • lavorazione delle resine epossidiche