Recensioni

Come tagliare il legno a 45 gradi

single-image

Questa è la sfida di chi ha grandi aspettative per il proprio lavoro di bricolage e fai da te, e magari vuole andare oltre il classico passaggio lineare che porta un nastro a segare un blocco di legno. Oggi devi capire come tagliare il legno a 45 gradi per costruire oggetti e mobili in modo professionale.

E, soprattutto, con una particolare attenzione ai dettagli. La lavorazione del legno può dare grandi vantaggi a chi conosce le tecniche per operare anche in questo modo, vale a dire con angolazioni differenti. Come procedere? Qui trovi una guida pratica per attivare i passaggi necessari a effettuare un taglio di 45 gradi.

Perché tagliare il legno a 45 gradi?

I motivi potrebbero essere tanti ma uno dei più importanti è quello che ti consente di unire due pezzi di legno in modo armonico e senza sbavature. Un esempio classico di pezzi tagliati a 45 gradi e uniti è la cornice.

Ma in buona sostanza tutto ciò che ha bisogno di creare un angolo di 90 gradi, e le relative operazioni che devono nascondere i bordi di una giuntura, può essere gestito in questo modo. Per poi procedere con l’unghiatura, ovvero la classica giunzione tra due pezzi di legno tagliati a 45 gradi.

Da leggere: come fare un buco nel legno

Come tagliare il legno a 45 gradi?

Anche se può sembrare un’operazione difficile a chi sta muovendo i primi passi in questo settore, segare un pezzo di legno seguendo un angolo di 45 gradi è abbastanza semplice grazie alla presenza di strumenti diversi che ti consentono di operare in modi differenti. Qualche esempio concreto?

Squadra e quartabuono

Prima di iniziare qualsiasi operazione per tagliare il legno devi sempre segnare sul legno, con una matita, la linea lungo la quale procedere per tagliare il pezzo. Per avere le indicazioni giuste puoi usare righelli che prendono il nome di quartabuoni. Sono degli strumenti che possono essere sostituiti anche dalla moderne squadre tridimensionali. In ogni caso questa è la regola: segnare sempre tutto quello che devi tagliare.

Tagliacornici e sega a mano

Uno dei metodi classici per tagliare il legno a 45 gradi è quello che prevede l’uso di una cassetta tagliacornici, vale a dire una forma di plastica con diverse sezioni per far passare la lama in modo da rispettare l’angolo desiderato. Una volta prese le misure e segnata la line sul legno grazie al righello a quartabuono?

Tagliacornici Stanley.
Tagliacornici Stanley.

Puoi fermare il pezzo di legno nella slitta e usare un comune seghetto per il legno in modo da rispettare la soluzione che hai scelto. In realtà queste slitte consentono di procedere anche con angolature di 22.5 e 90.

Sega circolare troncatrice

Devi tagliare tanti pezzi di legno a 45 gradi con la massima precisione possibile? Non c’è altra soluzione: hai bisogno di una troncatrice, vale a dire uno strumento capace di bloccare il pezzo di legno su una base.

A questo punto abbassi la lama ed esegui il taglio. Ma attenzione, è molto importante che la troncatrice sia radiale e consenta di inclinare il braccio del disco in modo da eseguire il taglio così come lo hai immaginato.

Sega circolare troncatrice

La presenza di tutti gli accessori come laser e LED aiutano a lavorare con l’attenzione per i dettagli necessaria. Ovviamente anche avere un banco di lavoro per troncatrice adeguato è fondamentale per proseguire.

Da leggere: come creare un banco da falegname

Banco sega con slitta

Anche il banco sega può essere utilizzato per tagliare il legno a 45 gradi. Questa soluzione, però, è pensata per operare soprattutto su piani, assi particolarmente larghi e tavole. Questa condizione può essere messa in pratica attraverso sue combinazioni differenti, entrambe valide in base al contesto:

  • Lama inclinata per tagli a 45 gradi su tavole.
  • Slitta per segare assi o travi sul bancone.

Per quest’ultima soluzione puoi trovare dei modelli che hanno già di serie un piano di scorrimento con guida angolata ma se hai la passione per il fai da te nelle vene possiamo darti un consiglio: segui la guida per scoprire come fare una slitta per tagli sul banco sega a 45 gradi. Ecco il video tutorial.

Ci vorrebbe anche qualche idea su come fare l’unghiatura, quindi unire due pezzi di legno tagliati a 45 gradi. Puoi usare la colla o un sistema che preveda chiodi, giunture a incastro e tasselli. In questo modo puoi creare una struttura più resistente e adatta a un uso diverso rispetto a quello previsto per le cornici.

Se vuoi imparare a tagliare il legno come un vero Falegname e molte altre tecniche incredibili per realizzare i tuoi progetti in legno ti consiglio i corsi della Makers Academy dove, con Giacomo Malaspina, un falegname con un’esperienza enorme, potrai crescere passo passo esplorando lavorazioni, attrezzature manuali, elettroutensili, macchine stazionarie e molto altro ancora…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.