Consigli

Come inserire bussole per il legno

single-image

Nel momento in cui decidi di lavorare con il bricolage e il fai da te devi sempre avere una buona guida per inserire bussole per il legno. Sono note anche come boccole e si presentano così: un cilindro metallico con all’esterno un profilo autofilettante, tipo una vite per il legno, e un interno filettato per ospitare perni.

Perni che usi per avvitare e svitare. Chi ha già lavorato sulla realizzazione di mobili, oggetti e strutture in legno sa bene quanto siano utili per creare senza inchiodare, incollare o incastrare. Nascondendo alla vista il tutto.

Il vantaggio di questi elementi metallici è chiaro: puoi unire in modo stabile ma non per forza duraturo. Puoi avvitare e svitare, unire e dividere. Nulla è per sempre, basta avere la giusta chiave esagonale. Ma come procede il percorso tecnico? Come inserire bussole per il legno? Ecco una guida di base per intervenire.

Preparare il foro con diametro giusto

Il primo passo da rispettare per inserire un brugola filettata nel legno: devi fare un foro adeguato al lavoro da portare a termine. Questo significa forare nel punto giusto con un diametro adeguato. Vale a dire?

Il punto è questo: la bussola dovrà avere materiale sul quale poter far presa con la filettatura adeguata per questo materiale. Quindi, una punta trapano da 10 millimetri è potenzialmente utile per una bussola da 12.

Prendere le misure con un calibro, segnare la giusta posizione del foro e procedere con il trapano, magari a colonna se puoi smontare il pezzo e posizionarlo su un banco di lavoro: ecco il primo passaggio.

Da leggere: come forare il legno a regola d’arte

Scegli la bussola per il legno

Fatto il foro, bisogna scegliere l’elemento da utilizzare per la realizzazione del progetto. Come inserire le bussole per il legno? Devi decidere la lunghezza di questo elemento ma anche e soprattutto la tipologia.

come inserire bussole per il legno

Infatti esistono brugole con o senza testa esagonale. Quest’ultime possono essere avvitate o svitate semplicemente con una chiave a L o un inserto montato su un avvitatore elettrico: tra le caratteristiche di questi modelli c’è la possibilità di essere posizionate a filo con il piano di legno o leggermente a incastro.

I primi modelli, invece, si presentano senza supporto per l’inserimento o l’estrazione. Le soluzioni migliori e più diffuse sono sicuramente le prime, ma in alcuni casi può far comodo avere un lavoro perfettamente pulito e privo di bordi, quindi la bussola per il legno ideale sarà quella che include solo la parte filettata.

Da ricordare sempre l’uso di bussole in metallo zincato per prevenire la formazione di ruggine e ossidazione, soprattutto se questi elementi si trovano all’aperto. Meglio evitare problemi di viti spanate.

Da leggere: scegliere avvitatore a batteria

Come inserire bussole per il legno

I modelli con chiave esagonale devono solo essere avvitati con lo strumento adeguato. Se dvi operare con i modelli che non offrono il profilo per la chiave o l’avvitatore puoi usare un vecchio trucco:

  • Avvita un dado su un perno adatto alla brugola.
  • Subito dopo avvita la bussola e falla arrivare al dado.
  • Serra i due elementi e avvita la brugola nel legno.
  • Usa il dado per fare forza e raggiungere il tuo obiettivo.
  • Mantieni fermo il perno e svita il dado con una chiave.
  • Estrai il perno dalla boccola e usala come meglio credi.

C’è un’alternativa: le boccole a pressione. Vale a dire degli strumenti per creare un profilo di metallo filettato nei fori che si inseriscono come rivetti. Esistono modelli simili alle bussole, a forma cilindrica e con un bordo ma anche un profilo esterno zigrinato: si inseriscono con mazzola di gomma e qualche colpo di precisione.

Come inserire boccole per il legno

Esiste un altro modello, a farfalla, che usa degli unici per incunearsi nel legno e creare un appiglio di sicurezza. Di sicuro un modello più pratico e meno adatto ai lavori che vogliono apparire esteticamente piacevoli.

Ti piacerebbe imparare tutto sulla falegnameria e realizzare i tuoi progetti in totale autonomia?

Nella Makers Academy puoi trovare tutto quello che ti serve e i percorsi studiati appositamente per te.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

IL NOSTRO PRIMO LIBRO!

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.