Progetti

Cassaforma per colare resina e calcestruzzo fai da te

single-image

Wazzap Youtube!

Ecco un nuovo articolo per gli amanti del fai-da-te.

In questo post ti parlo di come realizzare una cassaforma per colare resine o calcestruzzo.

Una cassaforma del genere l’ho usata sia nella realizzazione della panca in legno e calcestruzzo, ma anche nella colata di resina ceramica del tavolinetto in legno,resina e ferro.

Si tratta di un progetto molto semplice, ma bisogna prendere dei piccoli accorgimenti per ottenere una colata ottimale!

Infatti questo è uno di qui lavori di preparazione fondamentali per ottenere risultati che vedremo solo alla fine.

Si potrebbe dire che è il “lavoro sporco” che sta dietro ai progetti più belli.

TAGLIO DEL LEGNO PER CASSAFORMA IN LEGNO FAI DA TE

Per realizzare la cassaforma per prima cosa ho tagliato del truciolato bilaminato.

Infatti la superficie liscia di questo materiale è perfetta per avere poi una finitura ottimale sul materiale colato.

Una volta tagliate le strisce al banco sega le ho finite a misura tagliandole alla troncatrice.

Quindi ho avvitato i 4 laterali ottenuti, alti circa 4 cm, al piano centrale dopo aver preforato.

Ho cercato di posizionare le viti più in basso possibile per evitare la rottura del truciolato che è molto soggetto a spaccature quando viene avvitato in testa.

Una volta terminata la scatola ho dovuto però creare una guarnizione.

Scopriamo perché…

CREAZIONE DELLA GUARNIZIONE

Quando coliamo la resina o facciamo una colata di calcestruzzo o simili, questi materiali si trovano allo stato liquido o viscoso.

Per questo non basta avvitare il legno che compone la cassaforma.

Dobbiamo isolare tutte le minime fessure che vengono a crearsi alle giunzioni.

Perciò dobbiamo formare una sorta di guarnizione.

Per questa operazione ho usato un metodo che ho visto online.

Come materiale ho usato il silicone e per stenderlo in modo uniforme agli angoli mi sono servito di un attrezzo un po’ insolito per chi fa questo tipo di lavori.

Infatti si tratta di una sfera che si usa in pasticceria nella decorazione delle torte.

Dopo aver pulito la superficie ho preparato la cassaforma spalmando un po’ di cera d’api negli spigoli interni in cui andrò a mettere il silicone.

Applico il silicone con la pistola e con la sfera da pasticcere lo stendo per bene.

In questo modo creo una sorta di guarnizione perfettamente uniforme e il materiale in eccesso va a depositarsi ai lati della guarnizione stessa creando 2 righe sottili.

Una volta asciugato il silicone elimino queste 2 righe che sono gli eccessi del silicone, aiutandomi anche con un taglierino.

Grazie alla cera d’api applicata precedentemente questa operazione risulta molto semplice.

Adesso però devo eliminare la cera rimasta attaccata alle superfici.

Per farlo mi servo di semplice acquaragia versata su un fazzoletto e, molto delicatamente per non rovinare la guarnizione, rimuovo la cera che potrebbe causare imperfezioni sulla superficie del materiale che andrò a colare.

CONCLUSIONI

La nostra cassaforma è pronta e possiamo colare il materiale che vogliamo!

Ovviamente in questo caso non ti ho dato molto misure perché si tratta di un progetto che può essere riprodotto come vuoi per colate di piccole e medie dimensioni.

Quindi, se sei un amante delle resine e delle lavorazioni col calcestruzzo, ti consiglio di andare a vedere i miei progetti perché ne faccio largo uso e ho creato anche delle cose molto carine.

Li trovi tranquillamente navigando in questo blog.

Invece se vuoi vedere i video di tutti i miei progetti e il video relativo a questo lavoro ti consiglio di andare sul mio canale YouTube dove troverai anche molti altri tutorial interessanti.

Al prossimo articolo.

Ciao!

Giuseppe Conte

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

ENTRA A FAR PARTE DEI MAKERS

Accedi subito a tips e Progetti

  • lavorazione dei metalli
  • lavorazione del legno
  • lavorazione del calcestruzzo
  • lavorazione delle resine epossidiche