Progetti

Box insonorizzato per compressore

single-image


Finalmente ho risolto…….ho costruito questo box insonorizzato per compressore per la gioia delle mie orecchie e dando sempre uno sguardo fuori il laboratorio. Ora posso adoperare il mio compressore senza l’ansia di disturbare i miei vicini di casa. Ho utilizzato questa soluzione vincente per lavorare in tutta tranquillità, ora posso anche verniciare e tener sempre in moto la macchina senza preoccupazioni.

 

Il box l’ho costruito in OSB materiale molto economico ma allo stesso tempo molto duttile, ho comprato un pannello da 15mm.  Per il progetto c’è ne vorrebbe uno ed un quarto,ho sopperito alla mancanza con degli scarti di pannelli in truciolato da 18 mm (utilizzato per il fondo e le 2 paratie)

Poi per la parte fondamentale cioè l’insonorizzazione del box ho utilizzato la lana di roccia uno dei materiali migliori.Come per l OSB ho usato scarti di un vecchio progetto, il quantitativo non era abbastanza quindi ho usato del polistirolo da 2 cm.

Se devi comprarla, ti consiglio di utilizzare solo lana per avere uniformità di materiale.

 

E adesso passiamo alla ventilazione forzata, il compressore per ricaricarsi ha bisogno di aria, tanta aria ,quindi in luogo così ristretto aveva bisogno di un “aiuto”. Ho pensato ad una ventola che immettesse quanta più aria possibile nel box del compressore. La mia scelta e ricaduta su una ventola da pc da 12 V e 12 cm di diametro, il tutto collegato con un alimentatore sempre da 12V.

                                         

 

 

Invece l’impianto elettrico è stato eseguito in maniera molto semplice: un cavo elettrico con presa e spina interrotte da un interruttore on/of, nel vano ho messo una doppia presa schuko che alimenta sia il compressore che la ventola.

 

Con questo progetto ho abbattuto del 40 % il rumore del compressore ,sono soddisfatto del risultato ottenuto. Ho montato, visto il peso, anche delle ruote per poter movimentarlo facilmente nello shop. Io lo consiglio vivamente a chi ha vicini di casa e laboratori piccoli.

 

Scarica il progetto

 

Giuseppe Conte

 

 

 

4 Commenti
  1. Vittorio 2 anni fa
    Rispondi

    Bel progetto Giuseppe, avrei solo una domanda, in un box così ristretto e coibentato hai sopperito all’immissione dell’aria per la ricarica del compressore, ma per le temperature d’esercizio? il compressore non scalda troppo li dentro?

    • no perché il compressore è in moto solo per circa 2 minuti quindi…

    • Domenico 1 anno fa
      Rispondi

      Sono d’accordo, non a caso vi sono indicazioni grafiche che evidenziano alte temperature. Oltretutto in caso di incidenti il fuoco trova ambiente idoneo per espandersi.
      Un generatore di aria dovrebbe essere lasciato allo stato naturale, e nel caso isolarsi (acusticamente) in altri modi

  2. Fabio galasso 1 anno fa
    Rispondi

    Ciao giuseppe, fantastica realizzazione per insonorizzare il compressore. volevo chiederti come hai risolto per scaricare la condensa, dal momento che la valvola posta sul fondo del serbatoio non sarà più accessibile una volta posizionato nel box. Grazie e complimenti per i tuoi lavori. Fabio galasso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche